Helicobacter pylori : una nuova tecnica per una diagnosi veloce

Magari è una coincidenza o forse c’è stata una campagna che ha richiamato attenzione sull’argomento ma negli ultimi mesi  si è parlato spesso di Helicobacter pylori.

Cosa è l’Helicobacter pylori (H.P.) ?

h6s1e0z3z1n5i3q9c1t3o9o8l__sn-test_helicobacter_pyloriL’H.P. è un’infezione batterica comune. Nei paesi occidentali colpisce tra il 30 ed il 65% degli adulti. Nella maggior parte dei casi (85%) è asintomatica, ma nei casi in cui si manifesta causa disturbi del tratto gastrointestinale : bruciori e dolori gastrici, nausea, vomito, eruttazione frequente, reflusso gastroesofageo e perdita di peso. Le sofferenze legate ai bruciori e dolari gastrici tendono a peggiorare soprattutto qualche ora dopo i pasti, mentre l’assunzione di cibo o l’uso di antiacidi le fanno diminuire.

Perchè se ne parla in ambito Parkinson ?

Perchè è dimostrato che l’H.P. può comportare una riduzione dell’efficacia dei trattamenti orali farmacologici antiparkinson (tutti quelli basati su levodopa in primis – Sinemet, Madopar, Stalevo, Corbilta e loro generici) ed un peggioramento della sintomatologia (aumento del Wearing OFF).

E’ necessario che i sintomi dell’infezione si manifestino perché si possa addebitare la riduzione dell’efficacia della terapia antiparkinson all’infezione stessa ?

No. Potreste non avere sintomi evidenti ma in ogni caso l’infezione potrebbe comportare uno stato infiammatorio ed una reazione del sistema immunitario che già da sola causa un peggioramento dei sintomi del Parkinson.

Come faccio a sapere se ho una infezione da H.P. in corso ?

componentsPossiamo rivolgerci al medico di famiglia che probabilmente vi consiglierà una vista specialistica da un gastroenterologo, il quale a sua volta, dopo avervi visitato, se lo riterrà opportuno, vi prescriverà una analisi specifica – sangue, urine o respiro – o una biopsia che, anche se rappresenta la soluzione più invasiva, è quella in assoluto che fornisce uno scenario più completo. In alternativa potete recarvi in farmacia ed acquistare con una spesa tra i 10 ed i 30 € un kit per l’autodiagnosi che potete effettuare in casa basato su un piccolo campione delle feci. L’affidabilità riconosciuta di questi kit è tra il 73% ed il 98% (Studio in italiano : http://www.recentiprogressi.it/allegati/00052_2005_06/fulltext/271-277.pdf) e richiede solamente 10 minuti.

———————

Letteratura di riferimento :

Articoli correlati in questo sito:

Autore : Giulio Maldacea info@weareparky.org

 

Un pensiero riguardo “Helicobacter pylori : una nuova tecnica per una diagnosi veloce

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...